Rai Premium

Canale 25 Digitale Terrestre
Canale 15 Tivù SAT

I programmi di Rai Premium

Andata e ritorno

Non in onda

La serie televisiva "Andata e Ritorno" racconta il rientro di un gruppo di persone che lavora a Milano. Sono sei protagonisti del viaggiare quotidiano, riuniti nelle carrozze della stessa corsa ferroviaria serale, accompagnati dalle vicende che animano le loro giornate e dall'immancabile lettura dei giornali comprati in stazione. Parlano di ciò che succede nelle loro vite, ma anche di ciò che accade nel mondo; si scambiano consigli, regali e inviti, ma anche opinioni sulla notizia del giorno.

Agli argomenti del privato si affiancano quelli pubblici, delle prime pagine dei quotidiani: alla cronaca personale si aggiunge quella del Paese. Sceneggiatura e attualità, fiction e realtà nello stesso copione e nello stesso giorno: ogni puntata viene scritta, girata e trasmessa in giornata. Una serie e, quindi, una macchina produttiva del tutto inedita e innovativa per l'Italia. Le notizie tratte dai giornali diventano materia prima per commenti e confronti, per un dialogo a più voci fra i protagonisti e i loro diversi punti di vista; si parlerà di politica, interna ed estera, come di spettacolo, di sport come di ecologia, di libri come di gossip.

"Andata e Ritorno" non è una soap, non è un reality, non è una docu-fiction, non è un talk-show, non è una sit-com. Né tantomeno un'inchiesta sul pendolarismo italiano. Può essere definita instant-comedy, ovvero una fiction vera e propria che, puntata dopo puntata, si muove in parallelo con la realtà; un genere televisivo nuovo che nasce dal contagio di più generi. I temi affrontati, dai più leggeri e divertenti a quelli più seri e importanti, sono sviluppati, nelle immagini e nei dialoghi, con ritmo e freschezza, sulla linea della commedia, senza eccessive drammatizzazioni ma neanche con una comicità da sketch, con uno stile asciutto e brillante.

Tutto si svolge sul treno, non sono previsti altri ambienti. Un treno ricostruito in teatro nei minimi dettagli e che s'ispira al "Minuetto" delle Ferrovie dello Stato, disegnato da Giugiaro. Unico sfondo lo scorrere del paesaggio al di là del finestrino, visibile grazie alla retroproiezione su grandi schermi di immagini girate sull'immaginaria tratta che i protagonisti percorrono tutti i giorni. Il compito di realizzare "Andata e Ritorno" è stato affidato alla società di produzione Grundy Italia, che ha curato l'adattamento del format australiano, "Going Home", riproposto in Canada ("Train 48") e in Francia ("Le Train"), dove è stato definito da pubblico e critica "best new show". La sigla originale, dal titolo "La vita è un treno", è della band Aeroplani Italiani (ed. Sugar). 

I sei personaggi protagonisti della serie rappresentano persone che si potrebbero facilmente incontrare nei giorni feriali su un treno che collega Milano ai centri piccoli e medi del territorio. Sono impiegati e piccoli imprenditori, professori e stagisti, precari e aspiranti dirigenti. Tre uomini e tre donne, che esprimono appartenenze sociali, culturali e professionali differenti. Di ognuno di loro si conoscono i problemi e le soddisfazioni, le sconfitte e i desideri, le rinunce e i progetti.

Anna Roversi (Nadia Carminati) è una cinquantenne insegnante di Lettere e Filosofia in un liceo milanese. Bruno Annoni (Marco Di Francisca) è un coetaneo, vicedirettore di banca. Daria Lorenzi (Elisa Lepore) ha 38 anni ed è un tecnico sanitario che opera in un grande ospedale. Michele Fantini (Michele Bottini), 33 anni, è un addetto agli scaffali di un supermercato. Vincenzo Marsiglia (Francesco Foti) ha 40 anni e fa l'agente immobiliare. Infine Giorgia Motta (Cinzia Molena), 24 anni, studentessa di filosofia, è un'hostess di terra part-time; l'unico personaggio che non torna a casa, ma va al lavoro.

Periodicamente i nostri personaggi incontreranno sul treno diverse guest del mondo dello spettacolo, dello sport, del giornalismo, della moda. Guest che parteciperanno alle puntate o nel ruolo di se stessi o interpretando caratteri di finzione, andando ad arricchire ulteriormente il panorama di storie narrate.

I Programmi di Rai Premium

IN ONDA

ARCHIVIO

Tutti i programmi di Rai Premium