Rai Premium

Canale 25 Digitale Terrestre
Canale 15 Tivù SAT

I programmi di Rai Premium

Padri

Padri fricchettoni e genitori assenti, eccoli i quarantenni di oggi sospesi tra responsabilità e fughe nel passato. No, non è lennesima versione della sindrome di Peter Pan, piuttosto una storia agrodolce nata da unidea di Claudia Mori. Affidato ad un regista come Riccardo Donna, - baciato dalla fortuna grazie a Un medico in famiglia - e ad un cast di attori amati dal pubblico televisivo, Padri non è ispirato alla storia del Clan Celentano, piuttosto mescola musica e sentimenti attraverso le vicende di cinque amici che si ritrovano dopo ventanni.

Tutto inizia da una lettera, ricevuta lo stesso giorno e nella stessa città dai protagonisti: Gigi (Francesco Salvi), uno spiantato agente di spettacolo, single e senza figli; Baby (Paolo Sassanelli), dirigente dazienda, sposato con Flora (Anita Zagaria) e con un figlio ventenne a carico; Tony (Ugo Dighero), proprietario di una grossa concessionaria dauto, sposato con Marta (Edy Angelillo) e padre di due ragazzi di 17 e 20 anni, e Massimo (Massimo Venturiello), proprietario di un bar e con vari divorzi e altrettanti figli alle spalle.

Insieme a Giulio (Enzo De Caro), i quattro facevano parte di un gruppo musicale molto in auge alle fine degli anni Settanta, gli Indomabili , ma il passato a volte ritorna...E proprio Giulio, infatti, ad aver spedito quella lettera, convocandoli tutti davanti ad una chiesa. Ed ecco la prima sorpresa: il parroco di quella chiesa è proprio lui.

Dopo una vita piena di errori, infatti, Giulio ha preso i voti ed ora gestisce una Casa Famiglia che ospita bambini e ragazzi con problemi tra cui Gabry, un sedicenne cresciuto per strada e arrestato diverse volte per furto. Lincontro tra i vecchi musicisti della band, non nasce dalleffetto nostalgia ma da unesigenza umanitaria.

Dopo averli portati in un cantiere, Giulio rivela ai suoi amici di aver avuto lo sfratto esecutivo: quel cantiere dovrebbe ospitare la nuova Casa Famiglia, ma i lavori sono bloccati da oltre un anno per mancanza di fondi pertanto rischia seriamente di perdere laffidamento di quei ragazzi. Ma ecco lidea per reperire i fondi.

Il prete ex rocker mostra ai quattro un bando di concorso riservato a band vecchie e nuove: il gruppo vincitore, oltre a incidere un CD, avrà un premio di cento milioni di lire, una somma che salverebbe la Casa Famiglia. Lidea è quella di mettersi di nuovo insieme, come ventanni fa, e riformare gli Indomabili. Limpresa, però, si rivela più difficile del previsto.

Massimo accetta subito con entusiasmo, ma gli altri sono tutti reticenti, specie Baby, il vero responsabile dello scioglimento del gruppo. Giulio comunque non si arrende e pian piano anche Gigi e Tony accarezzano lidea di riprendere in mano gli strumenti...

I Programmi di Rai Premium

IN ONDA

ARCHIVIO

Tutti i programmi di Rai Premium