Rai Premium

Canale 25 Digitale Terrestre
Canale 15 Tivù SAT

I programmi di Rai Premium

Soraya

Una delle storie d'amore più celebri del Novecento: la storia di un uomo e una donna innamorati costretti dalla ragion di stato e dal potere a rinunciare al loro amore.

Anna Valle interpreta la "principessa triste", protagonista assieme allo Scià di Persia Reza Pahlevi di una delle storie d'amore più celebri e drammatiche del Novecento. Questa fiction ripercorre i momenti salienti della vita di Soraya, dall'incontro con il futuro marito all'esilio forzato a causa della mancata maternità.

La vicenda si snoda lungo un arco temporale di circa otto anni: dal 1950, anno del primo incontro tra Soraya e Reza, al 1958, anno in cui la principessa venne ripudiata: essa preferì questo amaro epilogo e sacrificò il suo amore alla ragion di stato dopo aver rifiutato, con coraggio e dignità, il "matrimonio temporaneo" del marito con un'altra donna, necessario per garantire la continuità dinastica.


LA STORIA

Di madre tedesca e padre iraniano, Soraya Esfandiari sposò lo Scià Mohammed Rheza Pahlavi il 12 febbraio del 1951. Rimase accanto a lui negli anni in cui l’Iran fu il focolaio di una crisi internazionale di vastissima portata, causata dalla nazionalizzazione del petrolio e dall’espropriazione dei giacimenti inglesi. Nel 1953 lo Scià rischiò di perdere il trono, e insieme vissero un breve periodo di esilio a Roma. Ritornarono in Iran dopo il colpo di Stato appoggiato dalla Cia che riportò lo Scià al potere. Soraya diede il suo contributo alla modernizzazione del Paese; fu amata dal suo popolo e ammirata in tutto il mondo per la sua bellezza ed eleganza. Dopo otto anni di matrimonio, nel 1958, fu ripudiata dal marito. Soraya non aveva avuto figli e la corona aveva bisogno di un erede. Lo Scià per tenerla accanto a sé le propose “un matrimonio temporaneo” che gli consentisse di avere un figlio. Fu lei a rifiutare, mostrando fermezza e coraggio. Soraya visse il resto della sua vita in un esilio dorato, protagonista della vita mondana internazionale. Ha raccontato la sua storia in un’autobiografia dal titolo “Il palazzo della solitudine”. È morta a Parigi il 25 ottobre 2001, all’età di 69 anni. Ha sempre odiato l’appellativo di “principessa triste” che le avevano dato.

I Programmi di Rai Premium

IN ONDA

ARCHIVIO

Tutti i programmi di Rai Premium